Evento Ufficiale della XII Festa del Bucounto - Proloco Civitella Marittima

Il "Buco Unto" è il Civitellino.

Le storie tramandate dagli anziani hanno più di una spiegazione a riguardo, per un finale però identico: i pantaloni dei Civitellini erano sporchi di "unto" all'altezza del fondoschiena. Questo era per molti dovuto al fatto che ci si puliva le scarpe con la "sugna" e quando ci si andava ad inginocchiare in chiesa durante la messa, il tacco delle scarpe batteva lì, sporcano i pantaloni. Altre storie raccontano che sia semplicemente perché, dati i numerosi frantoi che lavoravano nel centro di Civitella, l'olio era una costante nella vita degli abitanti del paese, grazie ai numerosi frantoi presenti nel territorio.

La festa del Buco Unto quindi è la festa più tipica e sentita per gli abitanti di Civitella Marittima, perché riporta i paesani a quando, molto tempo fa, aspettavano con trepidazione il momento della raccolta e della lavorazione prima del Vino Novello, e poi dell'Olio Novo, entrambi prodotti tipici e di alta qualità.

Da ormai diversi anni viene proposto:
DEGUSTAZIONE prodotti tipici, OLIO novo, VINO novello, STAND gastronomico al coperto , MERCATINO, GIOCHI, CANTINE aperte e MUSICA itinerante lungo le vie del borgo, per una festa che richiama sempre più persone e artisti da tutta la Toscana e non, quindi costantemente in crescita da un punto di vista dell'offerta di servizi ai visitatori, con la certezza del divertimento fino a tarda sera, e la sicurezza della qualità dei prodotti!