3ª Festa del Cinema di Mare

Siamo giunti alla terza edizione della Festa del Cinema di Mare, ed è con orgoglio che l’Amministrazione di Castiglione della Pescaia si presenta ai tanti turisti ed ai concittadini rinnovando il suo contributo alla diffusione, attraverso il cinema, di una cultura che valorizza il mare in ogni suo aspetto, facendone conoscere pecularietà e bellezze. Di nuovo momenti con registi, scrittori, accompagnati da letture, musiche e proiezioni di film e documentari a tema, allieteranno le nostre serate di metà settembre, occasioni uniche per conoscere ed imparare ad amare e rispettare il mare, con tutti i valori che esso è in grado di trasmettere. Un progetto artisticamente e culturalmente significativo che, grazie anche al premio cinematografico Mauro Mancini, intitolato alla memoria del grande giornalista toscano, sottolinea il significativo rapporto che il nostro paese ha con questo elemento, raccontando di acque lontane ma anche storie di barche e pescatori, di scrittori e navigatori. Ecco che il mare non è solo sinonimo di estate e di festa ma diventa simbolo di sport, divertimento, salute, benessere, letteratura, lavoro e sempre più anche affermazione dell’idea di sviluppo sostenibile.

Susanna Lorenzini
Assessore al Turismo e alle Politiche Culturali, Comune di Castiglione della Pescaia

 


 

PROGRAMMA

Mercoledì 12 Settembre

__
ore 19.00 | Club velico
Concerto di inaugurazione
Giuliano Adorno (pianoforte)
Diplomato in pianoforte, si è perfezionato a Parigi e a Madrid. Vincitore di numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali, dal 2012 è direttore
artistico dell’Orbetello Piano Festival.

__
ore 21.15 | Cinema Castello
PREMIO MAURO MANCINI
proiezione cortometraggi in concorso

__
ore 21.45 | Cinema Castello
La libertà non deve morire in mare
di Alfredo Lo Piero (Italia 2018 – 77’)
anteprima nazionale
sarà presente il regista. Presenta Gabriele Rizza
Si parla spesso di immigrazione in termini di cifre: il computo statistico dei vivi e dei morti. Chi ce l’ha fatta e chi no da questa parte di mare. Ma dietro l’asetticità dei calcoli restano le storie, le vite, i sogni spezzati e altri ancora da inseguire, che nessun giornale al mondo racconterà mai fino in fondo e come si deve. Si parla e si scrive tanto di immigrati: se ne parla nelle televisioni e se ne scrive sugli organi di stampa. Aldilà dell’abuso tematico – e delle sue ricadute sul sociale – vogliamo continuare a pensare ai vissuti che stanno dietro le facce spaurite e le braccia tese delle foto sugli schermi e sui giornali. Vogliamo pensare alle lacrime e ai sorrisi, alla speranza e alla paura delle persone migranti, spogliati dallo status di oggetto di cronaca.


Giovedì 13 Settembre

__
ore 18.30 | Biblioteca Italo Calvino
Trashed – documentario
di Candida Brady – con Jeremy Irons (Gran Bretagna 2012 – 97’)
La dura battaglia di politici, scienziati e persone comuni contro il pericolo dei rifiuti tossici.

__
ore 21.15 | Cinema Castello
PREMIO MAURO MANCINI
proiezione cortometraggi in concorso

__
ore 21.45 | Cinema Castello
Il mistero di Donald C.
di James Marsh (Gran Bretagna 2018 – 101’)
presenta Claudio Carabba
1968, il Sunday Times indice una Golden Globe Race, regata in solitaria senza soste intorno al mondo. Donald Crowhurst (Colin Firth) partecipa, nonostante sia un velista dilettante. La moglie Clare (Rachel Weisz), intuendo una disperata necessità di Donald di sfidarsi, accetta di separarsi
da lui, sostenuta anche dai fgli. Una volta in mare aperto, l’enormità dell’impegno preso si palesa di fronte a Donald. Può tirarsi indietro?


Venerdì 14 Settembre

__
ore 18.30 | Biblioteca Italo Calvino
Mare Verticale – Documentario
di Marco Ferrari
sarà presente il regista
Ci capitarono in molti, forse per caso, forse ospiti occasionali che dovevano restare una sera e si fermavano un’estate intera: dal tempo in cui gli artisti si accorsero che per essere bello un paesaggio doveva mostrare anche l’anima, dalle Cinque Terre a Bocca di Magra sono passati centinaia e centinaia di pittori, scrittori, viaggiatori. Questa è la storia del più incredibile ‘buen retiro’ intellettuale italiano. Del suo splendore e del suo declino. Un viaggio che prende lo spunto dall’omonimo libro di Marco Ferrari.

__
ore 21.15 | Cinema Castello
PREMIO MAURO MANCINI
proiezione cortometraggi in concorso

__
ore 21.45 | Cinema Castello
Oceano
di Folco Quilici (Italia 1971 – 92’)
ospiti Brando Quilici e Corso Quilici
presenta Piero Pruneti (direttore di Archeologia Viva)
L’avventura di un giovane polinesiano di nome Tanai che con la sua fragile imbarcazione va alla ricerca dell’isola dei suoi sogni, della pace e della serenità, in cui piantare l’albero del pane, che emblematicamente reca con sé a bordo. Tanai naufraga al termine di varie avventure ricche di pathos sulla banchisa polare antartica, dove viene salvato da uno scienziato di una base statunitense.


Sabato 15 Settembre

__
ore 18.00 | Club Velico
Un mare di plastica – Incontro
partecipano: Giovanni Maffei Cardellini (presidente Parco regionale di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli), Lucia Venturi (presidente Parco regionale della Maremma), Cristina Fossi (biologa), Alberto Coretti (direttore Sirene Magazine)

__
ore 21.00 | Cinema Castello
PREMIO MAURO MANCINI
consegna il premio Brando Quilici
Luca Pierini legge brani di Mauro Mancini

__
ore 21.45 | Cinema Castello
Gatta cenerentola
di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnirei, Dario Sansone (Italia 2017 – 86’)
ospite Alessandro Rak
Vittorio Basile è un armatore che inventa “un fiore all’occhiello dell’ingegneria navale italiana” per dare lustro alla città di Napoli. Ma l’avidità del faccendiere Salvatore Lo Giusto, detto ‘o Re, e della bella Angelica Carannante, promessa sposa di Basile, mettono fine alla vita e ai sogni dell’armatore, lasciando la piccola Mia, figlia di primo letto di Vittorio, nelle grinfie della matrigna e dei suoi sei figli – cinque femmine e un “femminiello” – che affibbiano alla bambina il soprannome di Gatta Cenerentola. Riuscirà Primo Gemito, ex uomo della scorta di Basile, a riportare la legalità nel porto di Napoli e a sottrarre Cenerentola alla sua prigionia?

__
ore 24.00 | Peschereccio Venere I, Molo di ponente
Sea songs – Naomi Berrill (voce, violoncello)
CONCERTO SUL PESCHERECCIO VENERE I

Giovane violoncellista irlandese, fiorentina d’adozione, Naomi Berrill unisce la voce al suono dello strumento per interpretare classici di Billie Holiday, Nina Simone, Nick Drake o sue composizioni originali, come nell’ultimo disco “To the sky”, dedicato all’acqua.


Domenica 16 Settembre

__
ore 18.30 | Biblioteca Italo Calvino
Il principe di Ostia Bronx – Documentario
di Raffaele Passerini (Italia 2017 – 75’)
sarà presente il regista
Dario e Maury vivono a Roma e stanno insieme da circa vent’anni. Lungo quest’arco di tempo, nel microcosmo nudista e omosessuale della spiaggia di Capocotta, si sono costruiti i personaggi del “Principe” e della “Contessa”. Alter ego cercati con pazienza, umiltà, follia, istinto di sopravvivenza, accompagnati da misês stravaganti che ondeggiano tra pop, vintage, carnevalesco e coatto.

__
ore 21.15 | Cinema Castello
Resta con me
di Baltasar Kormàkur (USA 2018 – 96’)
presenta Claudio Carabba
Un’avventura oceanica che si trasforma in un incubo a cui sopravvivere solo se in due. La vera storia di Tami Oldham e del suo compagno Richard Sharp viene raccontata da Baltasar Kormàkur in un avvincente survival movie marittimo. La coppia di appassionati velisti partì per Tahiti, nel 1983, in una traversata oceanica che fu colpita da uno dei più catastrofici uragani di sempre. Dopo la tempesta, nel mezzo dell’Oceano Pacifico, Tami si sveglia a 1.500 miglia di distanza dalla costa, da sola e su un’imbarcazione quasi totalmente distrutta. Richard è gravemente ferito e Tami deve trovare la forza per salvare se stessa e l’unico uomo che abbia mai amato.

__
ore 22.30
Brindisi di chiusura

ESPOSIZIONE DELLE FOTOGRAFIE DI RAY COLLINS | CINEMA CASTELLO
Cattura l’oceano con una macchina fotografica. Lo fa in Australia, dove le onde ti costringono ad alzare la testa verso l’alto. Dove l’acqua e la luce si fondono solo per un momento. Quell’attimo fulmineo ed interminabile che precede la rottura, che libera l’energia. Un tempo infinito, condensato in un istante dove la forza irrompe, spaventosa e dolcissima insieme. Ray va in mare tutti i giorni. Lui e la sua macchina fotografica, impermeabile, gommo- sa, perfetta per a rontare le onde. Due professionisti del blu, due operai delle profondità.
In collaborazione con RRD


 

INGRESSO
Incontri, letture, concerti e proiezioni pomeridiane • gratuito
Proiezioni ed eventi al Cinema Castello (dalle ore 20.30) • intero € 6,00 – ridotto € 5,00

LUOGHI DELLA FESTA

CINEMA CASTELLO – Via Calvino 1 (da piazza della Repubblica)
BIBLIOTECA COMUNALE “ITALO CALVINO” – Piazza Garibaldi
CLUB VELICO – Darsena

INFORMAZIONI
0564 933685 / 055 5320840